MANIFESTO

Il grande settore dello spettacolo affonda le sue origini nella Storia stessa, ma la sua luce sfavillante getta anche lunghe ombre che oscurano chi opera dietro le quinte e addirittura coloro che stanno sotto ai riflettori. Ombre che assumono la forma di contratti intermittenti, una vita di precarietà, professionalità sottopagate, progetti non retribuiti e lavoro in nero.
Dalle problematiche mai risolte legate al riconoscimento delle competenze e della professione stessa di chi lavora nel mondo dello spettacolo, acuite dall’emergenza legata al Covid-19, nasce questa iniziativa che vuole coinvolgere tutte quelle figure che sono sempre state abilmente divise da forme contrattuali schizofreniche ed umilianti ma anche dall’egoismo dei singoli che ha contribuito a trascinare tutti nelle condizioni precarie e inqualificabili in cui ora ci troviamo.

NASCITA INIZIATIVA:

Ad un destino di invisibilità sono destinate soprattutto quelle figure che proprio non compaiono sulla scena: i professionisti legati alla tecnica, coloro che progettano e gestiscono dietro le quinte l’intero settore. Non siamo molti, ma fondamentali per l’intero ecosistema culturale e di eventi che si svolgono in Provincia di Trento; ecco perché dopo le prime assemblee telematiche di un ristretto gruppo di tecnici si è scelto di costruire questa piattaforma per iniziare un censimento e creare una rete di tutti i professionisti residenti in provincia.

OBIETTIVI:

Lo scopo immediato dell’iniziativa è di porsi alle istituzioni come interlocutore per affrontare l’emergenza Covid-19 che per noi pare possa prolungarsi fino almeno al 2021 lasciandoci sul medio periodo scoperti da adeguati strumenti di welfare. Crediamo, inoltre, che siano le cattive condizioni contrattuali pregresse, mancanti di molti strumenti a sostegno dei lavoratori, ad incidere pesantemente sulla vita della categoria, e riteniamo che sarebbe opportuno intavolare una discussione su come migliorarle per tornare a lavorare in un ambiente migliore.
L’obiettivo a lungo termine è quello di arrivare alla creazione di un soggetto di categoria che ci permetta di imporre le nostre esigenze al mercato e non sottostare senza possibilità di replica allo stesso, permettendoci di uscire dalla condizione di invisibili ed ininfluenti.

NON SIAMO SOLI:

Questa iniziativa parte dal comparto tecnico dello spettacolo, ma sappiamo di non essere i soli a vivere molte di queste problematiche. Il desiderio è di poter stringere collaborazioni con le altre realtà dei professionisti dello spettacolo residenti in Trentino, al fine di creare occasioni di collaborazione e legami che coinvolgano artisti, tecnici, aziende, compagnie, agenzie e tutte le realtà dell’indotto dallo spettacolo, per un futuro dignitoso per tutti.

QUESTIONARIO:

È molto importante partecipare, anche solo compilando il questionario con i pochi dati richiesti sulla propria posizione lavorativa, perché in questo modo avremo una visione globale sulle varie categorie e tramite le assemblee pubbliche si potrà in collettività decidere quali azioni attuare per migliorare le condizioni del settore che amiamo.
Dopo le prime assemblee telematiche di un ristretto gruppo di lavoro si è scelto di costruire una piattaforma per iniziare un censimento e creare una rete di tutti i professionisti residenti in provincia con lo scopo immediato di porsi come soggetto per affrontare l’emergenza covid, che per noi pare prolungarsi fino almeno al 2021, e l’obiettivo a lungo termine di arrivare alla creazione di un’associazione di categoria che ci permetta di imporre le nostre esigenze al mercato e non viceversa.
Per questo vi invitiamo a compilare il form di raccolta dati in cui potrete scegliere liberamente se partecipare attivamente all’iniziativa o semplicemente supportarci con la vostra importantissima presenza.